Sgabuzine!

La rivista gossip di Carlo & Giorgio

(clicca sugli occhiali per leggere il post)

SCOOP: GIANCARLA E DOROTY HANNO TANTO IN COMUNE

SCOOP: GIANCARLA E DOROTY HANNO TANTO IN COMUNE

Per i fans più attenti, la somiglianza tra le due non era passata inosservata. Ma adesso è in arrivo anche la conferma scientifica.

Giancarla Baldan, protagonista da fine anni 90 della saga di Casa Baldan con il ruolo della casalinga frustrata, e Doroty Willis, infermiera sexy, stella assoluta della serie Amori e Trapianti, si conoscono da più di 20 anni, tuttavia hanno recentemente scoperto di avere molto in comune.

Grazie a una fotografia pubblicata su Instagram infatti, Doroty sembra aver trovato suo padre.

In un’intervista rilasciata al programma Good Morning Marghera, della rete CAT News (perché di Fox non c’è traccia tra i personaggi di Carlo & Giorgio), le “ragazze” (le voria lore esser ancora ragazze) hanno dichiarato di essere state molto amiche per 17 anni, ma che non hanno mai immaginato di poter avere legami familiari fino a quando un giorno Doroty ha caricato una foto di Giancarla sul proprio profilo Instagram.

 

Successivamente, un follower, nei commenti, ha svelato di sapere per certo che il padre di Giancarla, Nonno Pino, aveva avuto una relazione anche con la madre di Doroty follower che ha voluto poi rilasciare in esclusiva la propria testimonianza ai nostri microfoni.

Quando Doroty ha incontrato il presunto padre (e ricordiamo che presunto in brasiliano vuol dire prosciutto, che poi non si dica che siamo ignoranti) e gli ha chiesto la conferma della sua paternità, Nonno Pino in un raro momento di lucidità sembra essersi ricordato di aver avuto una relazione extra coniugale, ma poi guardando Doroty le ha chiesto: “Ma chi ti xé?”. Doroty quindi, ha preteso che l’anziano si sottoponesse al DNA. Il test quindi ha confermerà la paternità?

 
Tre gocce d’acqua
GLI AMORI SEGRETI DI NONNO PINO

GLI AMORI SEGRETI DI NONNO PINO

A quanto dichiarato da Arpino Zorzi, il folcloristico Nonno Pino della serie Carlo & Giorgio Sciò, nel novero delle sue storie d’amore rientra anche una liason con la contessa Patrissia De Blanck.

Nonno Pino infatti vanta una discreta carriera da donnaiolo: un vero maestro lagunare di arte amatoria, come confermano alcune testimonianze video.

A parlare dell’arzillo ottuagenario è proprio la contessa «Eravamo a Venezia all’Hotel Danieli. Mi accompagnò in camera e in corridoio mi saltò quasi addosso», racconta Patrissia De Blanck a proposito di Nonno Pino. «Non mi aspettavo un approccio così irruento. Aveva un modo di baciare molto passionale e prima di baciarmi chiedeva sempre: “con dentiera o senza?”

La De Blanck ha poi raccontato: «Una sera ordinai lo champagne sperando che le bollicine potessero accendere la fantasia, ma lui preferì acqua e cynar. Poi gli dissi che doveva togliersi il vizio di venire a letto con l’impermeabile, come faceva sempre lui. Lo trovavo antierotico».

 

Una storia intensa e poi l’addio: le parole della contessa su Nonno Pino

Una storia che, nelle parole della contessa, è durata diversi mesi: «Dopo Venezia continuammo a frequentarci anche a Montecarlo, Londra e Robegano. Ma ci vedevamo poco… Lui era sempre impegnato con le sue fantomatiche quanto improbabili invenzioni, mentre io ho bisogno di tante attenzioni».

Questi, dunque, i motivi della rottura tra la nobile italiana e l’aitante veneziano.

“Finì tutto una mattina quando, al risveglio, trovai sul letto un mazzo di rose rosse ed un biglietto con scritto solo: “Ciai ciai”.

LORY MARTINUZZI: LA MIA PRIMA VOLTA CON NONNO PINO

LORY MARTINUZZI: LA MIA PRIMA VOLTA CON NONNO PINO

Le storie che popolano l’universo di Casa Baldan sono infinite: una di queste riguarda Nonno Pino, l’arzillo e simpatico vecchietto che nel video Ci vediamo su YouTube dà una straordinaria prova d’attore, recitando la parte dell’anziano che, confuso, non sa dove si trova, pur essendo nel salotto di casa sua. Ricordiamo che Nonno Pino rappresenta uno dei massimi conoscitori mondiali del Metodo Stanislavsky.

La straripante Lory Marinuzzi e l’ignaro Nonno Pino

L’attrice Loredana Martinuzzi, da sempre una delle figure più carismatiche della saga, ha raccontato a Vanity Cren alcuni retroscena sulla personalità di Nonno Pino.

 

“Io credo che da qualche parte, in uno dei cassettini della memoria di Nonno Pino, sia conservato un amore perduto.

E sono sicura che quando lo vediamo intento a trapanare la sua dentiera, o assorto a calcolare le gocce per purgarsi, in realtà stia pensando a quell’amore segreto”.

 
Il calco originale della dentiera di Nonno Pino esposto al Museo Mo.Na. di New York

Ciò solleva alcune domande interessanti, prima fra tutte: chi era l’amore perduto di Nonno Pino e perché si sono separati? In passato Carlo & Giorgio non hanno perso l’occasione di esplorare le vite segrete dei loro personaggi… anche a Nonno Pino sarà concesso tale onore?

 

Loredana Martinuzzi ha anche raccontato la sua prima volta con Nonno Pino:

 

Ero a casa che cucinavo una teglia di melanzane alla parmigiana, quando la mia agente mi telefonò e mi chiese se mi sarebbe piaciuto incontrare Carlo e Giorgio per un provino.

Quando arrivò il giorno, ci incontrammo nel loro ufficio, ci salutammo e io confusi Carlo con Giorgio e Giorgio con Carlo.

Insomma anche adesso non so mai chi sia l’uno e chi sia l’altro. Beh, mi offrirono qualcosa da bere, ma io dissi di no perché “sono astemia… da 3 giorni 6 ore e 32 minuti” e loro mi applaudirono.

All’improvviso si aprì la porta e vidi una persona anziana con un impermeabile che disse a Carlo e Giorgio “Devo cambiare il pannolone, per caso ve ne avanza uno?”.

Al che loro, sorridenti, rivolti a me dissero: “Le presentiamo Nonno Pino”.

MAICOL E LA TROMBETTA DI CAPODANNO

MAICOL E LA TROMBETTA DI CAPODANNO

Aggiornamento: 27 dic 2020

Ormai lo sappiamo bene, lo si voglia o no quest’anno saranno delle festività diverse un po’ per tutti persino per la Famiglia Baldan.

 
 
 

E se è rimasto tutto top secret sulla cena della Vigilia e sul pranzo di Natale, qualcosa forse trapela sul loro Capodanno. Nel video recentemente pubblicato sui loro Social infatti, Sergio e Giancarla hanno regalato al piccolo Maicol uno strumento particolare, forse per prepararsi a festeggiare adeguatamente il Veglione?

Pur così piccolo, Maicol può vantare già una nutrita schiera di fan e nei video in cui appare fioccano a migliaia i like e i commenti teneri e divertiti.

Del resto, come non commuoversi quando lo si vede guardare la mamma con sguardo pieno di amore, mentre lei lo apostrofa “Maicol ara che se ti te maci le braghe nove te desfo!!!”.

Oppure non essere colti da un profondo sentimento di tenerezza quando, come nel video esclusivo qui di seguito, il padre Sergio riprende il piccolo Maicol, che da tre ore sta suonando la trombetta, con un divertito… “ ‘More adesso hai proprio rotto i ….”.

 

Bene, siete avvisati. Preparatevi a commuovervi e buona visione.

L’ALBERO DI NATALE CHE HA FATTO DISCUTERE

L’ALBERO DI NATALE CHE HA FATTO DISCUTERE

Aggiornamento: 23 dic 2020

Ci risiamo. Le feste natalizie sono ritornate e se non vi è ancora venuta in mente un’idea originale su come addobbare la vostra casa, potreste prendere a modello la famiglia più famosa creata da Carlo & Giorgio.

 

Stiamo parlando ovviamente della famiglia Baldan, nella cui casa, forse complice anche un po’ di noia da DPCM, si respira già un incredibile clima di festa, con luci, palline e decorazioni di ogni tipo, che la signora Giancarla e il marito Sergio, hanno saputo scegliere con il consueto gusto che li contraddistingue.

 

Su tutto naturalmente spicca, per la gioia del piccolo Maicol, un enorme albero di Natale per la cui realizzazione la famiglia, che non lascia nulla al caso, si è affidata all’esperienza di un famoso architetto.

 

Siete curiosi di sapere chi? E allora perché farvi perdere altro tempo?

 

La signora Giancarla in un incredibile video che ha postato lei stessa sui social (un mistero come ci sia riuscita…) ci svela in esclusiva i segreti della sua meravigliosa casa.

Buona visione.

IL CROLLO DI GIANCARLA BALDAN

IL CROLLO DI GIANCARLA BALDAN

Aggiornamento: 11 dic 2020

di Toni Dirigibile

 

Quando si pensa alla famiglia Baldan, non possono non venire in mente subito i guanti gialli e il leggendario casco di bigodini della signora Giancarla, o almeno questo è quanto è sempre valso per la maggior parte dei fans.

Giancarla Baldan in crisi

Non è stato tuttavia il popolare marito della signora, l’amatissimo Sergio, a spodestare la moglie dalla cima della classifica, né uno degli storici componenti della famiglia.

 

Pare infatti che il personaggio attualmente più popolare tra i fans della famiglia Baldan e di tutto il variegato universo creato dalla irrefrenabile creatività di Carlo & Giorgio, sia nientepopodimenoché Master Blaster Cesarino, il Veejay protagonista della trasmissione Intudenait riproposta in questi giorni sul canale YouTube di Carlo e Giorgio e che sta godendo di un successo devastante.

Il famosissimo Veejay Master Blaster Cesarino

Sempre da Intudenait arriva il secondo classificato: l’art director, grandissimo scopritore di talenti e inauguratore di locali (N.d.R. tutti falliti ad altrettanta grandissima velocità), che al secolo risponde al nome di Galimberto.

Il pirotecnico Art director Galimberto

Solo dopo loro due arriva dunque, distaccata di due posizioni, la nostra amatissima eroina, la signora Giancarla Baldan. Siete sorpresi?

 

Voci di corridoio ci dicono che, per accontentare le tantissime richieste dei fans di ogni età, Carlo & Giorgio, sempre abili nelle operazioni relative al merchandising, siano pronti a lanciare sul mercato i pupazzetti di Master Blaster Cesarino e di Galimberto.

 

Così nella speranza (N.d.R. Ma de chi?!) che i rumors sulla preparazione di una nuova serie di Intudenait siano confermati (pare che l’inizio delle riprese sia fissato per il 30 febbraio 2021) potete godervi gli episodi della Prima Stagione di Intudenait, comunque nella certezza ovviamente che la signora Giancarla Baldan occuperà sempre un posto di riguardo nei cuori dei fans.

ACTV: VI PIACEREBBE RIVEDERE NINO E CICCI IN UNO SPIN-OFF?

ACTV: VI PIACEREBBE RIVEDERE NINO E CICCI IN UNO SPIN-OFF?

Aggiornamento: 15 dic 2020

di Toni Dirigibile

 

Lo straordinario video Ci vediamo su YouTube pubblicato sui canali social di Carlo & Giorgio e che ha visto riunirsi insieme, dopo molto tempo, molti dei personaggi più famosi e amati del mondo Baldan, sarà pure stato registrato in occasione di questo periodo particolarmente critico, ma diciamoci la verità: ogni fan non ha sentito il proprio cuore crepitare come dei canestrelli sulla griglia, all’apparire sullo schermo del capitano Nino e del suo fedele marinaio Cicci?

 
 
Nino e Cicci

La coppia formata dal capitano fanfarone e dal marinaio chioggiotto più famosi dell’ACTV, è sempre stata uno degli elementi più amati dai fans di tutto il mondo, e furono lacrime di acqua salsa quando il Finale di Capitan Azienda lasciò intendere che mai più avremmo rivisto i due amici insieme.

 

E all’unisono si levò un coro dai quattro angoli del globo: Eh no ciò! Eh si ciò!

Certo questa apparizione potrebbe rappresentare ben più di un semplice cameo (e non nel senso del budino). Perché se è vero che Carlo & Giorgio hanno appena ufficializzato l’intenzione di produrre nell’imminente futuro una nuova serie, perché i fans di Nino e Cicci non potrebbero puntare più in alto? Una serie dedicata interamente a loro?

Di cose da raccontare ce ne sarebbero molte e di cose da non raccontare ancora di più; a partire proprio dagli avvenimenti interni alla famiglia di Cicci, una famiglia nel cui sangue scorre potente il caparossolo, e i titoli dei possibili episodi già divampano in rete:

 

– “C’era una volta a Chioggia”

– “2001 Odissea all’isola del Mort”

– “Sistu fuora?”

– “20.000 caparossoli sotto i mari”

– “Indiana Cicci e il Garusolo maledetto”

– “Ocean’s Eleven in cassopipa”

 

E allora, perché non sognare e sperare quindi in una nuova reunion tra il capitano Nino e il suo fedele scudiero?

 

Cosa ne dite? Vi piacerebbe l’idea? Fatecelo sapere nei commenti!

Copyright © 2023 Carlo & Giorgio | PI 03869310270 | Privacy & Cookies

Copyright © 2023 Carlo & Giorgio | PI 03869310270 | Privacy & Cookies